Loading...

Massaggio Infantile – Stagione 2017/2018

da lunedì 18 settembre 2017

NEWS: sabato 4 novembre 2017, ore 11:00, presentazione del Corso di Massaggio Infantile con l’insegnante A.I.M.I. Manuela Scognamiglio, aperta a tutti

NEWS: sfoglia la brochure con gli orari e il listino della stagione 2017-2018…scopri qui

Ti potrebbe interessare anche “IdroKinesiTerapia” – “Acqua Baby” – “Acqua Gestanti e Post-Parto

Il massaggio del bambino è un efficace strumento attraverso cui rafforzare la relazione genitore/bambino, non si tratta quindi di imparare una tecnica ma di affinare una attitudine: un modo di comunicare profondo con il proprio bambino.

Il massaggio del bambino è un’antica tradizione presente nella cultura di molti paesi che è stata riscoperta e si sta espandendo anche nel mondo occidentale.

L’evidenza clinica e le recenti ricerche hanno inoltre confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a livello fisico, psicologico ed emotivo.

Il massaggio del bambino è semplice e ogni genitore può apprenderlo facilmente; il programma è flessibile e si può adattare alle esigenze del bambino dalla nascita, accompagnandolo poi nelle diverse fasi della sua crescita.

Con il massaggio possiamo sostenere, proteggere e stimolare la crescita e la salute del nostro bambino, è un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con lui.

I benefici

Vimala McClure, fondatrice dell’AIMI, in base alla sua esperienza, suddivide i benefici del massaggio per il bambino in quattro grandi aree:

  • Stimolazione – il massaggio facilita nel bambino la conoscenza del suo schema corporeo, lo aiuta a correggere la sua posizione distendendo i muscoli ed aiutandolo a coordinare i movimenti, migliora la capacità di apprendimento, l’integrazione sensoriale e, attraverso la stimolazione tattile, promuove ed accelera le connessioni neuronali, favorendo la crescita della guaina mielinica. Ne ricevono beneficio il sistema circolatorio, digerente, ormonale, immunitario e respiratorio.
  • Rilassamento – oltre all’evidente effetto del rilassamento muscolare, i movimenti ritmici delle mani, il susseguirsi della frequenza, la ritualità dei gesti, sono tutti elementi che possono facilitare l’acquisizione del ritmo sonno-veglia ed aiutare il bambino a scaricare le tensioni accumulate per l’eccessiva stimolazione. Infatti, durante il massaggio, si è notato un aumento della produzione di ormoni come le endorfine, l’ossitocina e la prolattina, ed un conseguente abbassamento dei livelli di ACTH, cortisolo e norepinefrina (ormoni dello stress).
  • Sollievo – la pratica costante del massaggio può avere effetti benefici sui dolori della crescita, sulla tensione muscolare, su fastidi dovuti alla dentizione. Alcune sequenze, inoltre, sono state studiate specificatamente per arrecare sollievo al disagio delle coliche gassose, della stipsi e del meteorismo che tanto frequentemente si riscontrano nei neonati.
  • Interazione – all’interno del programma AIMI sono inclusi tutti gli elementi che favoriscono il bonding. Infatti, il massaggio utilizza i canali sensoriali e le modalità di comunicazione che caratterizzano e sostengono il processo di attaccamento. Facilita lo scambio di messaggi affettivi sia attraverso il linguaggio verbale che quello non verbale e fa sentire il bambino sostenuto, amato ed ascoltato, mentre attraverso l’osservazione, la pazienza, l’attenzione aiuta i genitori nel riconoscimento dei segnali inviati dal piccolo, implementando così la loro capacità di sentirsi competenti. In situazioni particolari (es. adozione, affido…) può offrire al bimbo la possibilità di un’esperienza di contatto positiva e rassicurante.

Nel quadro di insieme, tuttavia, i benefici del massaggio si riflettono anche sui genitori che possono instaurare un rapporto di conoscenza profondo con il proprio figlio, aumentando così le capacità genitoriali, la fiducia, la sicurezza sentendosi più competenti nell’occuparsi del proprio bambino.

Il corso

Il corso di massaggio infantile è rivolto ai genitori e i loro bambini dai 0 ai 12 mesi e si articola in 5 incontri, a cadenza settimanale, ciascuno della durata di un’ora e mezzo circa, durante i quali, oltre ad imparare la sequenza del massaggio, i genitori possono confrontarsi su numerose tematiche.

L’insegnante

L’insegnante di massaggio infantile è un facilitatore della relazione, riconosce ogni genitore come esperto del proprio bambino e lo sostiene con sensibilità nell’individuare dall’osservazione e dall’ascolto del proprio figlio il modo unico di comunicare tra loro.

Gli insegnanti segnalati dall’Associazione Italiana Massaggio Infantile hanno terminato la propria formazione, curano il proprio aggiornamento ed operano in stretto contatto con l’associazione stessa. Solo gli insegnanti che mantengano questi requisiti sono autorizzati a condurre Corsi di Massaggio A.I.M.I.

Manuela Scognamiglio è insegnante AIMI.
Potete contattarla per ulteriori info a questo numero +39 331 3421804,
https://www.facebook.com/massaggio.infantile.lacarezza/

Web: https://www.aimionline.it/ – Facebook: https://www.facebook.com/AssociazioneItalianaMassaggioInfantile/

Questo sito utilizza cookie anche di terzi per fornirti indicazioni utili alla navigazione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi