Chi parte e chi arriva, sta nascendo la squadra “made in Sori”

di Daniele Elefante

Ci eravamo lasciati il 14 giugno con la salvezza raggiunta dalla formazione granata in gara 2 dei play out.

Siamo a meno di un mese dall’apertura dei battenti della stagione 2017 / 2018, con inizio degli allenamenti previsto per i primi di settembre in vista del campionato che partirà intorno alla metà di novembre.

Dopo una stagione di alti e bassi coronata con una salvezza a tratti insperata, il Sori di Cipollina, si appresta a cominciare una seconda avventura.

Dovrà farlo senza tre pedine importanti come Loomis, Percoco e Cotella – quasi 100 gol in tre – ma con l’entusiasmo che non verrà a mancare sicuramente ai giovani ragazzi granata. Un saluto speciale anche a Filippo Giacobbe, secondo centro, non ancora accasatosi.
L’americano, autore di più di 40 reti e vero protagonista della seconda gara dei play out, e il mancino Cotella, andranno a Lavagna, per cui li troveremo da avversari, come accadrà con il centroboa Ermanno Percoco, cresciuto molto nella passata stagione grazie al minutaggio datogli dal mister e passato al Quinto.

Gente che va e gente che viene.

Si tratta di due ragazzi, sono loro i primi acquisti ufficiali per la Rari Nantes Sori. 

Alessandro Viacava, classe 1997, è stato il primo tassello della stagione 2017 / 2018, ma si tratta di un ritorno. Già convocato in A2 da Cavallini, esordiente in A1 nell’anno della promozione, ritrova il suo mentore ai tempi delle giovanili, quel Franco Cipollina che potrà contare sulla sua serietà e capacità di mettersi al servizio della squadra, dando un contributo sia in fase difensiva che offensiva. Dopo la parentesi a Como, con gli studi in Lombardia, torna alla base dopo un solo anno con tanta voglia di fare bene e imporsi da protagonista. Il mister: “Un ragazzo di Sori che non può che fare bene a un gruppo che con un anno in più di convivenza è riuscito ad amalgamarsi. Alessandro, lo conosco bene, ha già iniziato ad allenarsi con noi nel finale della scorsa stagione e sarà pronto a darci una mano”.

Il secondo ritorno, non in ordine di importanza, è quello di Valerio Benvenuto, lui classe 1992, sorese anch’egli, professione centroboa. Tutta la trafila delle giovanili a Rapallo sotto le grinfie di Casagrande, ma l’entusiasmo di chi potrà giocare con la calottina del suo Sori. “Mi ha riempito d’orgoglio la chiamata del Sori. Sono stato bene a Rapallo e ringrazio tutti per l’esperienza e la crescita che ho avuto, ma qui sono a casa e giocare per tenere alti i colori del mio paese è un qualcosa di unico”.
Serietà e impegno, fisicità, ma soprattutto senso di appartenenza. Qualità fondamentali per un team che parlerà ancor di più sorese. 

L’entusiasmo, la voglia di confermare le cose belle che si sono viste e lavorare sulle lacune che hanno creato qualche problema nella scorsa stagione.

Sono questi gli obiettivi della Rari Nantes Sori, la salvezza può essere raggiunta un’altra volta con l’unità di intenti.

Ancora due tasselli, che annunceremo più avanti, per il resto solo riconferme per il gruppo che ha stupito l’anno scorso.

I granata sono pronti.


Per ricevere puntualmente gli avvisi, le promozioni e le news di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ DELLA NUOVA STAGIONE 2017/2018

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Sostienici su Facebook

agosto 16th, 2017|news|

Questo sito utilizza cookie anche di terzi per fornirti indicazioni utili alla navigazione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi