R.N. Sori – Roma Vis Nova – La partita

R.N. Sori- Roma Vis Nova 8-14 (3-3 ;1-3; 2-2;2-6 )

R.N. Sori: Ferrari, Ferrero, Gandini 2, Mugnaini 1 , Percoco, Cambiaso, Digiesi, Gualdi, Steardo 1 , Manzi 2 , Brlecic 1 rig. , Ivosevic 1 , Massaro. All Marsili.

Roma Vis Nova:Bonito,Carchiolo 1 , Murro 1,Pappacena 3 , Bezic, 2, ,Spinelli 2 , Innocenzi 1

Vitola 1, Calcaterra 1 , Mandolini 1 , Del Basso 1, Nicosia. All Ciocchetti.

Arbitri : Alfi (NA), Calabrò . (MC)

Delegato: Zerbini (BO)

Superiorità numeriche: Sori 3 su 13 +1 rigore, Roma Vis Nova 6/18

Espulsoni definitive: Ferrero t.t. e Digeisi e Vitola e Innocenzi q.t. per raggiunto limite di falli

Spettatori: 120

FIRENZE:

Causa la squalifica della vasca, il Sori gioca la sua partita interna contro la Roma Vis Nova a Bellariva, nella tana di quella Florentia che è il suo più diretto avversario nella lotta per non retrocedere direttamente in A2.

Normalmente è una vasca ‘fortunella’ per il Sori: qui ottenne la vittoria contro i biancorossi all’andata, qui conquistò lo scudetto con gli Under 17…ma questa volta non sarà’ cosi.

Il pubblico di casa non potrà vedere all’opera le giocate di Bernardo Gomes , fratello dell’idolo dell’Arno, Guillherme, e considerato dal presidente Ferraro il più forte fra i brasiliani in Italia.

La calottina n°6 resta vuota. La Vis Nova, per le convocazioni di Rudic, perde due stranieri su tre, anche l’altro brasiliano Crivella, mentre il Sori deve rinunciare a Paulo Salemi.

Per l’ultima volta, causa squalifica, Angelo Temellini segue da bordo vasca, all’interno Mino Marsili.

In perfetta parità i primi 5 minuti: entrambe sbaglino una superiorità , entrambe segnano ad uomini pari: prima Mandolini, in mezzo a tre soresi, pareggia Manzi da posizione uno con il suo micidiale sinistro.

Poi ancora un gol per parte. Per la Roma segna Pappacena ad uomo in più (nel pozzettto Ivosevic), per il Sori ,Gandini ad uomini pari.

Partita combattuta. La Roma passa in vantaggio per la terza volta con Murro. Il Sori sfrutta l’ultimo minuto con l’uomo in più che trasforma per la prima volta con l’imperiese Gandini. Marsili aveva chiamato il t.o.

Passa in vantaggio i Sori nella seconda frazione con Manzi ad uomini pari (due doppiette per il bomber bianco granata) , ma c’è un parziale micidiale della Roma Vis Nova di 3-0: segnano lo spalatino Bezic, Carchiolo con una controfuga durata tutta la vasca sul settore di destra ,e Spinelli che sorprende Ferrari sul palo vicino: tutti diversi a questo punto gli autori dei gol giallorossi.

Sull’intervallo lungo, parziale di 4-6, con, statisticamente molti falli in attacco fischiati dalla coppia Alfi-Calabro’ e molte espulsioni conquistate al centro da Calcaterra a vantaggio della sua Roma

Allungano i giallorosssi in inizio terza frazione. Sono i due centroboa protagonisti: Brelecic va nel pozzetto e Calcaterra trasforma, 4-7. Subito dopo il Sori accorcia, fuori Pappacena, segna Mugnaini, 5-7. Ad uomini pari segna Steardo, il Sori mostra di esserci, 6-7.

Partita apertissima. Una traversa in colomba di Digiesi a portiere battuto, un miracolo di Ferrari ad uomo in meno..

Ma è un fuoco di paglia. L’inizio del q.q., una Waterloo per il Sori. Un parziale di 2-0 con Vitola,e Bezic , accorcia Ivosevic e siamo sul 7-10

Ancora due gol della Roma con Pappacena e Innocenzi. 7-12:

Brlecic su tiro di rigore accorcia sull’8-12.

Ancora Spinelli e Pappacena concludono sul 8/14

Ultimo parziale pesantissimo per il Sori di 2/6, ben 4 giocatori che finiscono la gara anzitempo.

Firenze 07/0572016

maggio 13th, 2016|news|

Questo sito utilizza cookie anche di terzi per fornirti indicazioni utili alla navigazione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi