Faccia a faccia con Mimmo Digiesi

FLASHBACK: Fu tuo l’ultimo gol della stagione e tue sono le prime parole di questa nuova stagione. Che campionato sarà ?

Prevedo un campionato equilibrato come non mai. E’ vero che due o tre squadre sulla carta hanno qualcosa in più, ma è allo stesso tempo vero che ogni partita non sarà mai scontata e tutte saranno da giocare dall’inizio alla fine

SENZA ETÀ: Cosa ti dá la forza di continuare e cosa hai ancora da dare alla causa Sori?

Scappare un’oretta al giorno da quel “terremoto“ di mio figlio piccolo a volte mi porta a uscire di casa. A parte gli scherzi , intanto giocare ed essere capitano della squadra del proprio paese è una cosa bellissima . Questi sono elementi che permettono di superare gli acciacchi anche se so benissimo che dovrò gestirmi perché l’età comunque sia si fa sentire.

IL GRUPPO: Che squadra siete, ringiovanita, cambiata in alcuni volti, ma con un’identità granata. Definiscila in tre aggettivi che vi dovranno contraddistinguere per raggiungere la salvezza

Allora, vuoi rimarcare ancora che sono vecchio??? Unita, spensierata, divertente, poi giudicheranno gli altri e parlerà il campo.

L’AVVERSARIO: Lavagna più forte? Lo dirà il campo

Sicuramente loro sono una squadra più collaudata con ottime individualità, ma è un derby e venderemo cara la pelle.

MOMENTO MUSICALE: Se dovessi scegliere una colonna sonora da buon conoscitore di musica, che canzone sceglieresti alla soglia di questo inizio?

Dopo tanti anni di attesa uscirà nelle sale il film sulla vita di Freddie Mercury. Come canzone non posso che scegliere un inno alla battaglia sportiva, quindi ‘’We will rock you’’ dei Queen.


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
novembre 22nd, 2018|news|