WP A2-14A: ad un minuto dalla fine sfuma il pareggio

di Daniele Elefante

Il gol di Cecconi, a poco più di un minuto dalla fine, con il gol del 5 a 4 spegne le speranze del Sori di portare a casa punti preziosi in chiave salvezza.

Il sabato per i granata era iniziato con i migliori propositi, Arenzano e Cagliari con il pari del primo pomeriggio avevano apparecchiato il tutto.

Una vittoria per i ragazzi di Cipollina avrebbe significato portarsi a più 11 sul terzultimo posto, quindi la sfida con i veneti diventava ancora più importante.

Gli ospiti, arrivati a Sori senza l’esperto Zanovello e il centroboa Gottardo, perdono subito anche Barbato, sanzionato con il rosso.

Recriminano un arbitraggio troppo casalingo, con qualche scelta che va sicuramente a favore dei granata, come dimostra il tabellone ad un certo punto del match.

Eppure se si guarda la partita, il primo gol di Barbato, da regolamento poteva essere annullato, in quanto il fallo doveva essere battuto e la palla non scaricata tempestivamente all’uomo che così metteva in rete, così come il gol realizzato da Rolla, laddove il fallo sembrava essere avvenuto dentro i cinque metri e il tiro effettuato non dalla distanza congrua.

Non parliamo certo di arbitri però in un sabato dove la partita è stata persa solo e soltanto dai ragazzi di Cipollina.

Solito copione delle ultime uscite, una difesa ostica, ben organizzata, e un attacco deficitario.

Il 3 a 1 iniziale del Padova non mette a sedere i soresi che, non arrendendosi mai, riescono ad impattare, prima sul 3 a 3, poi sul 4 a 4, il risultato, fino alla rete del definitivo 5 a 4 che consegna la vittoria agli ospiti e lascia tanto amaro in bocca al Sori, colpevole di non aver sfruttato le tante occasioni, in superiorità e non, concesse dall’avversario.

Tutte le reti subite a uomini pari, dove forse in almeno due casi si sarebbe potuto far meglio, ma la difesa non è stato di certo il problema.

Il campionato rimane lungo e, complici anche i risultati dalle altre vasche, la classifica è rimasta invariata, al di là dell’Arenzano, che ha recuperato un punto ai granata, così come la Promogest.

Mancano ancora gli scontri diretti ma ora, dopo la sosta pasquale, si andrà ad Ancona per fare risultato, migliorando si spera la fase offensiva e conquistando il prima possibile l’obiettivo salvezza.

Fonte tabellino e classifica: www.federnuoto.it


Per ricevere puntualmente gli avvisi, le promozioni e le news di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ DELLA NUOVA STAGIONE 2017/2018

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
marzo 26th, 2018|news|