WP A2-14A: “una gara dove possiamo e dobbiamo fare punti”

di Daniele Elefante

Sabato 24 marzo alla Comunale di Sori (fischio d’inizio alle ore 16) arriverà il Plebiscito Padova.

“Una gara dove possiamo e dobbiamo fare punti, perchè siamo in casa e vogliamo arrivare il prima possibile alla quota che ci permetterebbe di giocare con maggiore tranquillità”.

Queste le parole di Cipollina, allenatore della Rari Nantes Sori, alla vigilia del match contro i veneti.

Parole più volte ripetute in settimana ai suoi ragazzi, perchè ora all’interno nel gruppo c’è una consapevolezza maggiore, una solidità acquisita giocando e migliorando di partita in partita, pur senza eliminare del tutto gli errori.

Contro il Padova di Fasano si giocherà con il coltello tra i denti, ricordando anche la gara di andata, dove i granata sono usciti troppo presto dall’incontro, salvo ritornare nel finale con orgoglio riducendo il passivo.

Sarà una sfida dove gli ospiti, quest’anno migliorati anche in trasferta, cercheranno di imporre il loro gioco fisico, accompagnato dalle individualità.

Ritmo, pesantezza nelle marcature, sono queste le qualità mostrate finora dalla compagine allenata dal tecnico campano.

Il Sori ritrova Imnaishvili, che con il Camogli aveva mostrato un certo feeling con il gol, ma per portare a casa i punti i padroni di casa, sostenuti dal loro pubblico, dovranno, oltre che aiutarsi dietro sui vari Jovanovic, Savio, Conte e Rolla, far male davanti.

La voglia, l’orgoglio, il desiderio di raggiungere l’obiettivo; per farlo si dovrà migliorare in primis la percentuale a uomo in più, scadente nelle ultime uscite, e mostrare maggiore sicurezza nella fase offrensiva in generale.

Si può e si deve fare.

DAI SORI!


Per ricevere puntualmente gli avvisi, le promozioni e le news di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ DELLA NUOVA STAGIONE 2017/2018

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
marzo 23rd, 2018|news|