WP A2-17A: con il Como serve il vero Sori…”fuori la grinta!”

di Daniele Elefante

Ripartire dai gol ritrovati, uno dei pochi dati positivi dell’ultima sconfitta casalinga con l’Arenzano.

Dopo un periodo di fatica nel creare la via della rete, c’è stata una maggiore assunzione di responsabilità da parte di tutti.

Dovrà essere così anche a Como nella prossima sfida in programma sabato alle 19.

Il Sori deve fare sei punti da qui alla fine, perché tre potrebbero non bastare.

“Non dobbiamo fare conti – ha detto Cipollina – e il segreto è pensare solo a noi stessi, giocare con grinta come abbiamo fatto diverse volte “.

Non fa drammi il mister granata, pur non nascondendo che chiuderla sabato scorso sarebbe stata la cosa migliore.

Le occasioni per fare punti ci sono ancora e il cammino finora compiuto è comunque positivo: “ Dall’anno scorso ci vedevano per spacciati ma siamo qui a lottare per l’obiettivo e abbiamo le qualità per salvarci senza passare dai play out. Ci avessero detto ad inizio anno di essere a questo punto in questa posizione ci avremmo messo la firma e poi – aggiunge il mister – sicuramente abbiamo gettato alcune occasioni ma altre volte abbiamo raccolto tre punti dove magari nessuno se lo aspettava “.

Con la cattiveria e la voglia di vincere ci si prepara per la sfida di Como.

Nessuno squalificato, dopo i cartellini rossi a Benvenuto e Penco, entrambi ammoniti con diffida.

Il vero Sori, quello battagliero e spigoloso, servirà la partita perfetta dietro e cinica davanti.

FORZA GRANATA!


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

aprile 20th, 2018|news|