WP A2-1a – Rari Nantes Sori: si parte

di Daniele Elefante

Due mesi di lavoro per arrivare a questo momento.

La Rari Nantes Sori è pronta ad affacciarsi a questa sua nuova stagione in serie A2.

Finalmente, dopo una lunga attesa, sarà il tempo di fare sul serio, mettersi in cerchio, unire le forze e affrontare un campionato duro e per questo motivo stimolante.

Il calendario metterà davanti nella prima giornata, in programma a Sori sabato 24 novembre, il Lavagna in un derby che non parte mai con un pronostico già scritto.

Forse gli ospiti, almeno sulla carta, considerando anche la loro abitudine a giocare per i piani alti della classifica, partono leggermente favoriti, ma i granata non devono dare nulla per scontato, pensando che le motivazioni, la voglia, l’agonismo, ancor prima della parte tattica, potranno fare la differenza.

Scendere in acqua con la determinazione giusta, senza paura, e con la consapevolezza di non partire battuti con nessuno. Questo dovrà essere il credo di questo nuovo anno.

Il gruppo allenato da Cipollina ha avuto tutto il tempo per amalgamarsi e l’integrazione dei nuovi, sia dell’australiano Elphick che del savonese Pesenti è stata rapida, così come i ritorni di Morotti e del centroboa Percoco.

Sarà la prima da titolare fisso per Alessandro Benvenuto tra i pali, nonostante l’esordio per il giovane portiere sia già avvenuto nella passata stagione.

In tema di numeri uno, sulla calottina si intende, è doveroso ricordare l’incrocio che vedrà dall’altra parte Pippo Agostini, nelle ultime due annate in porta con il Sori e protagonista di altrettante salvezze, passato al Lavagna in questa sessione estiva.

Guardare una gara dopo l’altra, senza fare discorsi a lungo termine.

Il calendario ha riservato subito alla prima l’insidia Lavagna, ma l’avversario si conosce, è forte, ma si può mettere in difficoltà.

Dopodichè le prime giornate vedranno i granata impegnati a Torino alla seconda contro la retrocessa dall’A1 allenata da Aversa, seria candidata per le prime posizioni.

A Sori l’8 dicembre farà visita la neopromossa Brescia e poi l’ultima gara prima delle feste sarà a Civitavecchia.

Un inizio contro formazioni blasonate ma la testa è al primo impegno stagionale, dove bisognerà arrivare con la testa giusta e le motivazioni alte.

Un calendario non facile ma le due partite in casa, la prima un derby e la terza contro Brescia, devono essere impostate per raccogliere punti, laddove invece le trasferte di Torino e Civitavecchia, sulla carta proibitive, potranno essere giocate con razionalità ma con la spensieratezza giusta.

Che il campionato abbia inizio, le parole sono finite, ora si fa sul serio.

ALE’ GRANATA!


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
novembre 20th, 2018|news|