WP A2-21A: penultima gara per guadagnare la salvezza

di Daniele Elefante

Nel precedente match, ennesima occasione buttata, quella di chiudere il campionato e la pratica salvezza. Contro il Chiavari una gara dai due volti dove i granata hanno visto sfumare la possibilità di raggiungere l’obiettivo.

Quattro punti nel girone di ritorno, ma nonostante ciò il vantaggio sulle inseguitrici (Arenzano e Chiavari) non può far vivere sonni tranquilli ai ragazzi di Cipollina a due giornate dal termine.

Oggi pomeriggio arriva il Bologna (fischio d’inizio ore 15.30) ed è inevitabile dire che fare tre punti renderebbe vana ogni rimonta, in quanto sia l’Arenzano, attardato di cinque punti, che il Chiavari, indietro di sei lunghezze, non riuscirebbero ad acciuffare il Sori.

Non una partita facile, anzi, perchè i felsinei di Risso sono secondi in classifica e non verranno certo in Liguria a fare una “scampagnata”.

Ma può essere un match da giocare a mente libera dai padroni di casa, consapevoli di aver buttato via punti negli scontri diretti e non solo, ma di giocarsi ancora molto in queste due gare.

Come dimostra la gara di Lavagna, un avversario forte può dare motivazioni diverse e chissà che proprio la differenza di punti non possa rappresentare una carta da giocare per i granata.

Un occhio sarà rivolto alle due partite che si giocheranno a Savona (Arenzano – Ancona) e Chiavari, dove i padroni di casa riceveranno il Camogli.

Con il Bologna non è impossibile, nessuna gara lo è, come ha dimostrato il campionato, non solo quest’anno, ma certo bisognerà scendere in acqua con un piglio diverso rispetto a sabato scorso, senza essere ossessionati dal dover far punti, ma con la giusta determinazione per fare una bella figura di fronte a un avversario forte.

Vincere per non dipendere dalle altre.

Si può e si deve fare.

FORZA RAGAZZI!


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
maggio 19th, 2018|news|