di Daniele Elefante

Lieto fine per una doppia operazione di mercato in casa Sori: arrivano dalla Metanopoli il difensore Alberto Ottazzi ed il mancino Matteo Spigno, entrambi classe ’90 e liguri.

Il primo cresciuto tra le fila dell’Andrea Doria e protagonista anche con le calottine di Nervi e Chiavari; il secondo, prodotto del vivaio del Nervi, ma già pedina importante in serie A2 e A1 con il Quinto, prima delle esperienze a Camogli e Metanopoli.

” Con loro completiamo la rosa in due ruoli chiave “ – afferma il tecnico Mattia De Ferrari – ” I profili di Matteo e Alberto sono quello che cercavamo per poter aggiungere esperienza e qualità ad una squadra che deve darsi come obiettivo quello di riportare entusiasmo a Sori “.

Ecco le parole dell’ex difensore della Metanopoli: “ Sono molto contento di aver sposato questo progetto e di poter giocare in una realtà come il Sori, dove la pallanuoto è molto sentita da tutto il paese “.

In granata si ritroverà in vasca con il mancino Matteo Spigno, entusiasta per questa nuova avventura.I motivi principali della mia scelta sono due: affettivo, visto che Sori è stata parte della mia infanzia, ma soprattutto perchè ritroverò Alberto e altri ragazzi che già conosco. Spero di poter ripercorrere una stagione di vertice come l’anno scorso, anche se è presto per fare previsioni “.

Facciamo l’in bocca al lupo ai ragazzi, sperando di toglierci tante soddisfazioni insieme.


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su: