di Daniele Elefante

Un’occasione fallita per fare un bel passo in avanti, ma il campionato per la Rari Nantes Sori non è di certo finito con la sconfitta di Padova.

Ci saranno altri scontri diretti da qua al termine della stagione regolare, diverse opportunità da sfruttare ma si dovrà raccogliere tanto per non veder sfumare l’obiettivo di inizio anno, ovvero la salvezza.

La classifica vede ancora i granata in fondo, per cui il primo traguardo sarebbe mettersi almeno una squadra dietro, pur sapendo di avere nelle corde la possibilità di fare di più e di aver fatto finora un campionato al di sotto delle possibilità.

A Padova si sono rivisti alcuni problemi di tutta la stagione, come lo sfaldarsi alle prime difficoltà e la scarsa efficienza in fase offensiva, cose che dovranno essere limate in fretta o superate da una voglia di vincere e centrare la salvezza che saranno fondamentali nelle ultime battaglie.

Sabato, fischio d’inizio alle 18, arriverà a Sori il Bologna, squadra che lotta per raggiungere l’obiettivo play off, superiore ai granata, ma con una concentrazione alta e una prestazione più che dignitosa i padroni di casa potranno giocarsi la loro gara provando a prendere punti che sarebbero importantissimi.


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su: