di Daniele Elefante

Prossimo avversario Ancona.

Sabato 26 febbraio a Sori andrà in scena un testa coda che vedrà i granata impegnati contro la capolista.

Formazione quadrata quella di Igor Pace come dimostra la classifica, alla luce di una sola sconfitta all’esordio contro il Civitavecchia e le successive cinque vittorie.

Nessuna individualità in particolare, anche se il mancino Cesini e il nuovo innesto Lisica, che ha innalzato ulteriormente le qualità di una squadra già buona, sono giocatori di categoria superiore.

Fisicità, ritmo, queste sono da sempre le caratteristiche dei dorici, ma Sori tra le mura amiche deve cercare di non farsi imporre il ritmo dagli avversari, ribattendo colpo su colpo e sfruttando al meglio i propri punti forti.

Nell’atteggiamento i ragazzi di Cipollina sembrano migliorati, ma gli errori dovranno essere ridotti ai minimi termini per fare una prestazione pressoché perfetta e conquistare la vittoria.

Servirà una prova del collettivo per domare l’Ancona, in questa annata meglio lontano dalla sua piscina, ma per farlo si dovrà entrare in acqua con la rabbia agonistica adatta a un certo tipo di partite.

Nessuna  defezione, con Digiesi ammonito e Cipollina che potrà guidare la sua squadra dalla panchina.

L’appuntamento è per sabato alle ore 16 a Sori.

TUTTI A TIFARE GRANATA!


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su: