WP A2: LE PRIME MOSSE GRANATA SUL MERCATO

di Daniele Elefante

Sarà una squadra quasi tutta “made in Sori” quella allestita per la stagione di serie A2 2018 – 2019, che si preannuncerà ancora più dura degli anni scorsi.

Con le sempre più frequenti difficoltà economiche presenti nel mondo pallanuotistico, l’obiettivo che si è prefissata la compagine granata è quello di allestire una squadra giovane, confermando per larga parte gli atleti che sono stati protagonisti l’anno scorso della salvezza e, con l’appoggio del nuovo direttore Emanuele Rezzano, di seguire la linea verde, inserendo dei giovani nel giro della prima squadra.

La prima novità si chiama Alessandro Benvenuto, classe 2000, sorese di nascita, prodotto del vivaio, che avrà il compito non semplice di sostituire Agostini, capace di contribuire con le sue parate e l’appoggio morale alle due salvezze conquistate. Qualche partita già giocata nel campionato appena conclusosi, la giovane età dalla sua e le qualità, che sono indubbiamente presenti, ma giocare da titolare un campionato di A2 richiederà anche uno sforzo mentale notevole. 

Rimangono capitan Digiesi, Viacava, Elefante, Valerio Benvenuto, Stagno, Penco, Megna, Rezzano (ancora in dubbio, tanti compiti da dover affrontare e una famiglia da portare avanti, ma siamo convinti che continuerà a dare il suo apporto),  Frodà in forse, e Rayner, insieme ai due Benvenuto come secondo e terzo portiere.

A questi si aggiunge un gradito ritorno, quello di Ermanno Percoco, centroboa classe ’97, autore di una grande annata, la prima in a2, proprio con la calottina granata due anni fa e passato al Quinto in una stagione conclusasi con la promozione nella massima serie. Un importante tassello messo in un ruolo dove serviva dare fiato all’unico nel ruolo, Valerio Benvenuto, che potrà avere a fianco un ragazzo che è cresciuto ulteriormente in questa stagione, allenato, e pronto a far gioire i propri tifosi grazie alle sue qualità, ai due metri, ma anche la possibilità di essere impiegato, grazie al fisico e alle capacità natatorie in altre posizioni della vasca.

Franco  Cipollina confermato come allenatore dopo le due belle salvezze.

Il gruppo si allargherà con i ragazzi delle giovanili, tra cui Capurro, Cavassa e i più meritevoli dell’under 20 e 17 che di volta in volta, aggregati negli allenamenti ai più grandi, dovranno lottare e dimostrare di potersi giocare le proprie carte in un campionato per loro nuovo.

A completare la rosa saranno gli ultimi tasselli, molto probabilmente ancora un giocatore di movimento e uno straniero, ricordando la bellissima stagione avuta con Revaz Imnaishvili, impegnato ora con la Nazionale georgiana agli europei, che vogliamo ringraziare per l’apporto dato al suo primo anno in Italia, a cui vogliamo fare anche un “in bocca al lupo” per il suo cammino a Barcellona.

Non è ancora finita la squadra, ma quello che servirà sarà l’entusiasmo, la voglia, dimostrata nelle passate stagioni, l’incoscienza dei giovani e prima di tutto il gruppo, perchè senza quello non si può pensare di raggiungere l’obiettivo primario: la salvezza.


Per ricevere puntualmente gli avvisi sull’operatività dell’impianto,
le news e le promozioni di Rari Nantes Sori

E NON PERDERTI LE NOVITA’ STAGIONALI

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Seguici su

Condividi questa pagina su:

Please follow and like us:
luglio 18th, 2018|news|